Taxus baccata

Taxus baccata
Taxus baccata
Taxus baccata

Tipologia

ArbustiForme e arte topiaria

Nome comune
Tasso comune


Famiglia
Taxaceae


Tag

    Habitus

  • Arbusti
  • Forme e arte topiaria

    Fogliame

  • Sempreverde

Aggiungi i prodotti al preventivo





















Vai al preventivo

Caratteristiche botaniche

Il Taxus baccata è una conifera sempreverde, a crescita lenta, largamente conica, con rami espansi orizzontali. Corteccia squamosa marronerossastra, getti verdi. Foglie distiche lineari, acute, verde scuro lucide, più chiare sotto, lunghe 2-3 cm. Pianta dioica con fiori maschili e femminili su piante separate. La pianta maschile produce infiorescenze gialle in primavera cariche di polline, la pianta femminile, a settembre-ottobre, produce falsi frutti (arilli) carnosi, rossi, succosi e dolci, con seme nero velenoso.

 

Caratteristiche agronomico-ambientali

Spontaneo ma raro nelle Faggete delle Alpi e degli Appennini. Comunemente coltivato in tutta la penisola. In qualsiasi terreno fertile e ben drenato, preferibilmente calcareo. Sia in pieno sole che in ombra completa. Alta resistenza alla siccità e all’inquinamento atmosferico.

 

Utilizzo

Il Taxus baccata è ideale per siepi formali e per forme topiarie. In parchi e giardini anche come esemplare isolato, a gruppi, per boschetti. Ottimo da usare in ambiente urbano. Specie tipica del Giardino all’italiana usata per siepi, quinte, arte topiaria.

 

Origine

Europa, Africa settentrionale, Iran.