Salix cinerea

Salix cinerea
Salix cinerea
Salix cinerea

Tipologia

ArbustiPiccolo albero

Nome comune
Salice grigio


Famiglia
Salicaceae


Tag

    Habitus

  • Arbusti
  • Piccolo albero

    Esposizione

  • Sole

    Fogliame

  • Caduco

    Colore del fiore

  • Non significativo

    Periodo di fioritura

  • 03-Marzo
  • 04-Aprile

    Continente di origine

  • Asia
  • Europa

Aggiungi i prodotti al preventivo



Vai al preventivo

Caratteristiche botaniche

Il Salix cinerea è un grande arbusto, talvolta piccolo albero, deciduo, a crescita veloce, raggiunge i 10 metri di altezza. Ramoscelli robusti, grigio-tomentosi. Foglie obovate, seghettate, un po’ increspate, verde opaco sulla pagina superiore, grigiotomentose sotto. Pianta dioica con infiorescenze amentiformi maschili e femminili su piante separate, prima delle foglie, in primavera.

 

Caratteristiche agronomico-ambientali

Spontaneo in tutto il territorio, più comune nelle Alpi e Appennino su boschi umidi fino a 1000 metri di altitudine.

 

Utilizzo

Il Salix cinerea viene utilizzato singolo o a gruppi in giardini spontanei. Adatto per rivestimento scarpate umide e argini dei fiumi ed in generale per il rimboschimento di aree incolte umide. Fa parte delle specie autoctone o naturalizzate previste nel PSR 2014-2020 della Regione Veneto per la costituzione di siepi campestri, fasce tampone o boschetti.

 

Origine

Europa, Asia.