Rosa rugosa

Rosa rugosa
Rosa rugosa
Rosa rugosa

Tipologia

Arbusti

Nome comune
Rosa rugosa


Famiglia
Rosaceae


Tag

    Habitus

  • Arbusti

    Esposizione

  • Mezz'ombra
  • Sole

    Fogliame

  • Caduco

    Colore del fiore

  • Rosa

    Periodo di fioritura

  • 05-Maggio
  • 06-Giugno
  • 07-Luglio
  • 08-Agosto
  • 09-Settembre
  • 10-Ottobre

Aggiungi i prodotti al preventivo



Vai al preventivo

Caratteristiche botaniche

La Rosa rugosa è un arbusto a foglia caduca, di medie dimensioni, a crescita vigorosa. I fusti sono robusti, molto spinosi e setolosi. Le foglie invece sono composte da 5-9 foglioline oblunghe, verde scuro, con evidenti nervature, rugose, glauche e lanuginose sulla pagina inferiore. I fiori semplici sono composti a 5 petali, larghi 8-9 cm. La fioritura profumata è color rosa carico e dura da giugno fino all’autunno. Seguono i tipici frutti carnosi (cinorroidi) rotondi di colore rosso-arancio, molto decorativi, che perdurano sulla pianta anche durante l’inverno.

 

Caratteristiche agronomico-ambientali

Predilige terreni fertili, ben drenati. Non ama i terreni calcarei. Resiste molto bene alla siccità, alla salinità e all’inquinamento atmosferico.

 

Utilizzo

La Rosa rugosa è molto ornamentale per la fioritura continua e per le bacche decorative, la Rosa rugosa è una specie che ha dato origine a molte varietà e ibridi. E’ l’ideale per siepi rustiche e  siepi difensive antintrusione. Questa varietà di rosa selvatica è particolarmente adatta in ambiente urbano in aiuole spartitraffico, come coprisuolo, per scarpate stradali e argini di fiumi. Idonea anche per vasche e fioriere oppure a macchie in parchi e giardini.

 

Origine

Asia nord-orientale.