Pyrus communis

Pyrus communis
Pyrus communis
Pyrus communis

Tipologia

Alberi

Nome comune
Pero comune


Famiglia
Rosaceae


Tag

    Habitus

  • Alberi

Aggiungi i prodotti al preventivo











Vai al preventivo

Caratteristiche botaniche

Il Pyrus communis è un piccolo albero caduco, alto fino a 12-15 metri, dal portamento colonnare. Corteccia scura fessurata in piccole scaglie quadrate. Foglie da ovali a ellittiche acuminate, dentellate, verde intenso e lucide, con intensa colorazione autunnale. Fioritura primaverile di grandi fiori bianchi riuniti in corimbi; seguono frutti da globosi a piriformi, lunghi fino a 15 cm., verdi-giallognoli a maturità, dolci.

 

Caratteristiche agronomico-ambientali

Di probabile origine ibrida, derivato da incroci tra varietà coltivate e specie selvatiche, introdotto in epoca antica, coltivato in tutto il territorio fino a 1000 metri di altitudine. Cresce bene in tutti i terreni, tollera sia la siccità che l’umidità. Resistente all’inquinamento.

 

Utilizzo

Il Pyrus communis viene coltivato da lungo tempo per i frutti in campagna, nei frutteti, negli orti e nei giardini. Anche per rinaturalizzazione di aree dimesse e incolte.

 

Origine

Europa meridionale, Asia sudoccidentale.