Prunus spinosa

Prunus spinosa
Prunus spinosa
Prunus spinosa

Tipologia

Arbusti

Nome comune
Pruno selvatico, Prugnolo


Famiglia
Rosaceae


Tag

    Habitus

  • Arbusti

    Fogliame

  • Caduco

    Colore del fiore

  • Bianco

    Periodo di fioritura

  • 05-Maggio

    Continente di origine

  • Asia
  • Europa

Aggiungi i prodotti al preventivo









Vai al preventivo

Caratteristiche botaniche

Il Prunus spinosa è un arbusto o piccolo albero deciduo, cespuglioso, con rami laterali brevi, scuri e spinosi, non più alto di 4-6 metri. Le foglie sono piccole, ovali-appuntite con margine finemente seghettato, di colore verde-bronzo da giovani, poi verde vivo. Il prugnolo fiorisce a marzo-aprile prima delle foglie. I fiori sono bianchi singoli, profumati. Seguono frutti sferici, simili a piccole susine, blu-nerastri, pruinosi, con polpa gialla, asprigni.

 

Caratteristiche agronomico-ambientali

È molto frequente in tutta la Penisola. Lo si trova in boschi, cespuglietti, lungo le siepi campestri fino a 1500 metri di altitudine.

 

Utilizzo

Il Prunus spinosa si trova da sempre in campagna nelle siepi campestri. Ottimo anche in siepi difensive antintrusione. Il Prunus spinosa è utilizzato per ripristini ambientali, forestazione di aree incolte e dimesse, collinari e montane. Fa parte delle specie autoctone o naturalizzate previste nel PSR 2014-2020 della Regione Veneto per la costituzione di siepi campestri, fasce tampone o boschetti. Interessante anche a scopo ornamentale ornamentale.

 

Origine

Europa, Asia settentrionale.