Pinus nigra

Pinus nigra
Pinus nigra
Pinus nigra

Tipologia

Albero 2° grandezza

Nome comune
Pino nero, Pino austriaco


Famiglia
Pinaceae


Tag

    Habitus

  • Albero 2° grandezza

    Certificazioni

  • D.Lgs 386/2003

    Fogliame

  • Sempreverde

    Portamento

  • Conico

    Colore del fiore

  • Non significativo

    Periodo di fioritura

  • 04-Aprile
  • 05-Maggio
  • 06-Giugno

    Zona climatica

  • 5

    Continente di origine

  • Europa

Aggiungi i prodotti al preventivo







Vai al preventivo

Caratteristiche botaniche

Il Pinus nigra nigra è una conifera sempreverde con portamento conico, ramificato dalla base, chioma densa e compatta; con l’età la chioma si espande e si alza. Caratteristica corteccia grigio-nera molto rugosa e fessurata. Aghi riuniti a 2, rigidi, pungenti, verde scuro, lunghi 6-12 cm.. Pianta monoica con infiorescenze maschili e femminili sulla stessa pianta in amenti terminali. Coni ovoidali verdi e allungati da giovani poi marroni con squame mucronate che presentano”unghia” nera. Semi provvisti di un ala lunga e sottile.

 

Caratteristiche agronomico-ambientali

Pianta di montagna tipica delle Alpi austriache, in Italia è presente spontanea sulle Alpi venete dal confine orientale sino al Bellunese; coltivata nelle Alpi e nell’Appennino. Cresce bene su terreni asciutti e calcarei, anche su suoli argillosi. Buona resistenza alla salsedine e all’inquinamento atmosferico.

 

Utilizzo

Il Pinus nigra nigra viene utilizzato in parchi e giardini come pianta ornamentale come esemplare isolato o a gruppi. Impiegata nel verde pubblico anche per rivestimento di scarpate stradali, schermi frangivento, aree dimesse. Per rimboschimento di zone collinari e montane.

 

Origine

Sud-est e Centro dell’Europa.