Berberis vulgaris

Berberis vulgaris
Berberis vulgaris
Berberis vulgaris

Tipologia

Arbusti

Nome comune
Crespino


Famiglia
Berberidaceae


Tag

    Habitus

  • Arbusti

    Esposizione

  • Mezz'ombra
  • Sole

    Fogliame

  • Caduco

    Colore del fiore

  • Giallo

    Periodo di fioritura

  • 04-Aprile
  • 05-Maggio

    Zona climatica

  • 6

    Continente di origine

  • Africa
  • Europa

Aggiungi i prodotti al preventivo





Vai al preventivo

Caratteristiche botaniche

Il Berberis vulgaris è un arbusto caduco con portamento più o meno eretto e compatto. Le foglie sono ovate-lanceolate con margine dentato, verde scuro e lucide; alla base delle foglie sono presenti 2-3 spine. I fiori  gialli compaiono ad inizio primavera, riuniti in racemi penduli, a cui seguono bacche oblunghe prima verdi poi rosse traslucide.

 

Caratteristiche agronomico-ambientali

Il crespino cresce in natura lungo pendii aridi, pinete, boschi sub-mediterranei. Si adatta a tutti i terreni, anche su terreni calcarei.

 

Utilizzo

Utilizzato in riforestazioni ma anche in giardino in bordure, aiuole o come esemplare singolo, il Berberis vulgaris è l’ideale anche per formare siepi difensive antintrusione. Fa parte delle specie autoctone o naturalizzate previste nel PSR 2014-2020 della Regione Veneto per la costituzione di siepi campestri, fasce tampone o boschetti.

 

Origine

Europa, Africa settentrionale, Asia.